In termini sociodemografici, per quanto riguarda i giovani si disegna un quadro di precarietà personale e professionale, ovvero di dipendenza economica dalla famiglia d'origine spesso ancora rilevante, incertezza sul futuro e aumento della provvisorietà delle condizioni di vita fin oltre i 30 anni. Malgrado ciò, Intesa Sanpaolo continua ad avere attenzione per coloro che sono le leve del nostro futuro.

L’offerta Superflash è un brand “ombrello” che contraddistingue prodotti, servizi, soluzioni a supporto dei giovani da 18 a 35 anni di età, ma anche un nuovo linguaggio di comunicazione nelle Filiali e online, con una sezione del sito della Banca dedicata e la presenza sui social network.

Superflash si compone di una linea di prodotti dedicata, a costi estremamente contenuti per soddisfare i principali bisogni dei giovani: Carte prepagate, Conti correnti, Prestiti, Mutui e Risparmio. Nel corso del 2015 “PerTe Prestito Facile Superflash” ha consentito di erogare oltre 487 milioni di euro a più di 43 mila giovani clienti (nel 2014 erano stati finanziati 303 milioni di euro a 27.000 clienti). Per quanto riguarda i mutui, le erogazioni sono consistenti, oltre 1,5 miliardi di euro a più di 14 mila giovani, in forte aumento rispetto al 2014 (con erogazioni per quasi 840 milioni di euro a 8.700 giovani).

In tema di offerta previdenziale il Gruppo ha ritenuto importante dedicare specifiche condizioni agevolate ai giovani. Le due soluzioni lanciate a fine del 2012 - un fondo pensione aperto, “Il Mio Domani”, e un piano individuale di previdenza, “Il Mio Futuro” - prevedono per gli aderenti “under 25” uno sconto sulla commissione di gestione amministrativa annua. Nel 2015 le adesioni complessive sono state oltre 62 mila.

Per Te Prestito con Lode

Per dare agli studenti universitari la possibilità di finanziare i propri studi a condizioni particolarmente vantaggiose, da anni Intesa Sanpaolo aveva sviluppato “Prestito Bridge”, che era rivolto agli studenti iscritti a una delle Università convenzionate e i cui requisiti prescindevano dal reddito familiare, basandosi esclusivamente sulla regolarità e sul merito universitari, senza richiedere alcuna garanzia personale.

Dalla seconda metà del 2015, “Prestito Bridge” è stato sviluppato e trasformato nel nuovo “Per Te Prestito con Lode”, segno del continuo impegno della Banca nel favorire la carriera formativa e universitaria dei giovani.

“Per Te Prestito con Lode” amplia la platea dei possibili destinatari anche agli studenti che frequentano corsi post-graduated (master) e si rivolge ai giovani, in regola con gli studi, non necessariamente legati ad un Ateneo, ma per i quali l’ente garante e certificatore può essere una Fondazione, un Fondo di garanzia in genere o un’azienda nell’ambito del proprio welfare. Offre importi più elevati e durate più lunghe dei piani di rimborso, in base a quanto stabilito nelle singole convenzioni, prevedendo una gestione flessibile e personalizzabile da parte di ogni ente convenzionato.

Nel 2015 sono stati erogati 399 nuovi finanziamenti per più di 4,6 milioni di euro.

Per il 2016, il nuovo Per Te Prestito con Lode verrà proposto a tutti gli atenei Italiani, al Ministero dell’Istruzione e alle imprese italiane, come programma di welfare aziendale.

In Bosnia ed Erzegovina la nostra Banca propone agli studenti conti correnti dedicati che prevedono una maggiore disponibilità in termini di scoperto. Al termine degli studi, o al raggiungimento dei trent’anni, il conto corrente viene automaticamente convertito in un conto normale e la disponibilità dello scoperto viene annullata. Nel 2015 sono stati aperti quasi 4.900 conti correnti.

La croata Privredna Banka Zagreb ha erogato a favore dei giovani circa 834 mila euro a condizioni agevolate per coprire le rette universitarie e i costi di vitto e alloggio. Sempre per gli studenti la Banca ha realizzato una linea di prodotti (Index plus package) che include un conto corrente, carta di credito e debito, internet banking. Il pacchetto prevede costi contenuti per i servizi bancari di base e conto corrente senza commissioni. Nel 2015 sono stati aperti più di 6.500 Index plus package (per un totale di oltre 36 mila dal lancio dell’iniziativa a fine 2006). Nell’aprile 2015 è stata rilanciata l’American Express Start Card per studenti, come parte del pacchetto: è una carta di credito con un limite di spesa e la possibilità di rimborsare ratealmente senza costi aggiuntivi. Sottoscrivendo l’American Express Start Card per studenti, i possessori entrano automaticamente in un programma di risparmio dedicato. Più di 8.500 sono stati i nuovi clienti nel 2015 (più di 31.000 dal lancio del prodotto).

Anche Banca Intesa Beograd offre agli studenti speciali carte di debito, Intesa Visa Electron Easy Travel Card (ETC) and Maestro ISIC, con apertura e gestione del conto corrente senza canone. Queste carte consentono inoltre benefit e sconti per gli studenti.

In Albania la Banca del Gruppo ha una offerta variegata per questa tipologia di clientela:

  • My Prepaid Card, carta dedicata soprattutto ai nuovi clienti della Banca (studenti e persone con scarsa disponibilità finanziaria) che chiedono un controllo finanziario e un alto livello di sicurezza. La carta è offerta senza costi di attivazione per i giovani tra 18 e 23 anni;
  • un conto garantito per i giovani albanesi che studiano in Germania: grazie a un accordo con l’Ambasciata tedesca, e per facilitare il rilascio del visto per questi giovani, Intesa Sanpaolo Bank Albania si fa garante, certifica la capacità finanziaria degli studenti grazie ai fondi depositati e ne pianifica con l’Ambasciata l’utilizzo;
  • “EDU-Kredi”, il prestito per studenti lanciato a dicembre 2015, con lo scopo di coprire le spese per completare gli studi;
  • “Student Package”, linea di prodotti dedicati agli studenti. L’offerta include un conto corrente in valuta locale, una carta prepagata, mobile banking e avvisi SMS, oltre a costi agevolati per alcune operazioni (es. pagamento utenze, ricarica carta, ecc.).